Guide Joomla - INSTALLARE JOOMLA IN LOCALE/2

installare-joomla-locale

Nella guida precedente abbiamo visto come creare l'ambiente per installare Joomla in locale.

Abbiamo creato, grazie ad EasyPHP, un ambiente di sviluppo LAMP e un database: ora non ci resta che installare Joomla. Abbiamo scelto per questa guida la versione 3.x, ossia attualmente l'ultima stabile release da parte del sito ufficiale.

NOTA: Quando una versione di Joomla raggiunge e supera il periodo in cui viene terminato il "supporto ufficiale" non significa che i siti attualmente realizzati con questa versione non funzionano più, nè che bisogna correre ad aggiornare questi siti all'ultima versione disponibile. 

Installare Joomla in locale con EasyPHP

Scarichiamo il pacchetto Joomla nella sua ultima versione stabile dal sito ufficiale (a questo link). 

Salviamo il file zippato sul nostro computer e poi scompattiamolo utilizzando un programma tipo WinZip o WinRar.

Il contenuto andrà poi copiato interamente nella directory "www" dell’applicazione EasyPHP. Rinominiamo adesso la cartella che è stata copiata, dandole il nome del nostro sito (chiamiamola ad esempio "demo")

Ora per iniziare l’installazione vera e propria dobbiamo avviare il nostro server locale, pertanto facciamo partire EasyPHP. 

Ricorda: dovrai avviare il server locale EasyPHP ogni volta che vorrai intervenire sul tuo sito.

Una volta partito, possiamo aprire il nostro sito.

Come? Semplicemente digitando nella barra degli indirizzi del nostro browser la seguente URLhttp://localhost/demo laddove demo è il nome che abbiamo dato alla nostra cartella.

Si aprirà la schermata di installazione del nostro sito:

installazione joomla locale

Questa schermata andrà riempita con i seguenti dati:

  • iniziamo dando un titolo al nostro sito, scrivendo una breve descrizione nel box immediatamente sotto.
  • Nei campi a destra, inseriamo le credenziali per la creazione di un utente che abbia tutti i privilegi di amministratore (vedremo in seguito la guida relativa agli utenti di Joomla! e ai livelli di questi ultimi con i relativi permessi). L'utente amministratore è l'unico che ha accesso all'area del backend di Joomla!, quindi è in tutto e per tutto il gestore a 360° del sito.
  • Scegliamo una email valida, uno username e una password. Questi dati sono particolarmente importanti quindi è bene segnarli a parte perchè ci serviranno presto e spesso.
  • Clicchiamo sul tasto NEXT in alto a destra e procediamo.

Installare Joomla in locale: il Database

 

installazione joomla easyphp

La seconda schermata è importante perchè ci permette di collegare Joomla al database creato nella prima guida tramite EasyPHP e PhpMyAdmin.

Sarà quindi sufficiente inserire 3 dati:

  • il nome utente
  • la password
  • e il nome del database, lasciando i primi due campi esattamente come sono (MySQLi e localhost).

L'ultimo campo, quello relativo al prefisso delle tabelle del database, può essere riempito da noi (3-4 lettere e un underscore finale, tipo jos_ o abc_) oppure, lasciandolo vuoto, possiamo scegliere di utilizzare un prefisso random generato da Joomla.

Scegliamo di far gestire a Joomla! questo parametro e non scriviamo niente al suo interno. 

Clicchiamo sul tasto NEXT in alto a destra e procediamo.

Fai attenzione: i dati che inserirai in questa schermata sono quelli del database! In sostanza, se hai seguito la prima guida, sono gli stessi che hai scelto alla fine. Ricordi? hai creato un utente con tutti i privilegi e un database.

 

installazione joomla easyphp

Ci siamo quasi: Joomla! ci da la possibilità di installare un sito contenente già dei dati di esempio (alcuni articoli, categorie, moduli preinstallati, contatti etc).

Questa operazione può essere molto utile per chi è alle prime armi, pertanto vi consiglio di lasciare selezionata la voce "Default English (GB) Sample Data".

In basso a questa schermata, potremo visualizzare un breve riepilogo delle informazioni immesse e dei requisiti necessari al corretto funzionamento di Joomla.

Non allarmarti se troverai una o più voci con un colore diverso da quello contenuto nella colonna delle impostazioni raccomandate. Vedremo in seguito se e in che modo modificarle affinchè tutto sia perfettamente in linea con le caratteristiche richieste.

Puoi cliccare sul pulsante INSTALL in alto a destra per completare l'operazione.

 

installazione joomla easyphp

Attendiamo alcuni secondi, durante i quali vengono create le tabelle del Database e installati i dati di esempio, ed avremo finalmente la conferma della corretta installazione di Joomla!.

È fondamentale, per ragioni di sicurezza, cliccare sul pulsante "Remove installation folder" per rimuovere la cartella installation che ci è servita ora ma non ci servierà più in seguito.

Hai installato Joomla in locale!

Cliccando sul pulsante SITE potrai avere un'anteprima del sito, con i dati di esempio precaricati come da noi richiesto.

Il tasto ADMINISTRATOR ci permette invece di accedere all'area amministrativa/backend di Joomla da cui potremo gestire il nostro sito e creare i contenuti che lo popoleranno.

I dati da inserire per l'accesso, in questo caso, sono gli stessi che tu stesso hai scelto nella prima fase dell'installazione (immagine n.1).

Se tutto è andato nel modo corretto, avrai effettuato la tua installazione di Joomla! in locale e potrai procedere con la struttura del sito web.

Prossima guida: panoramica generale dell'area amministrativa

Vota:
3
 
Guide Joomla - IL PANNELLO DI AMMINISTRAZIONE
Basta "post acchiappalike" su Facebook

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli