Guide Joomla - STRUTTURARE I CONTENUTI IN CATEGORIE

Guide Joomla - STRUTTURARE I CONTENUTI IN CATEGORIE

Joomla è un CMS, ossia un Content Management System. Tradotto: un sistema di gestione dei contenuti. I contenuti sono quindi il cuore di ogni sito web, in particolare di un sito realizzato in Joomla. Andiamo a vedere con questa breve guida come inserire articoli nel nostro sito, come strutturarli e come renderli più "accattivanti". Ma prima, vediamo come suddividerli in categorie.

Regola n.1 Qualsiasi tipologia di sito tu stia realizzando, il successo o l'insuccesso dipenderanno in gran parte dalla qualità dei contenuti che conterrà. Pertanto assicurati di scrivere contenuti originali e interessanti.

Le Categorie

Joomla ti da la possibilità di suddividere i tuoi contenuti in categorie e sottocategorie. Potrà sembrare banale e superfluo, in realtà questa operazione ti consente di avere molte opportunità in più. Ad esempio potrai creare delle voci di menu che rimandano a specifiche categorie, avendo così una suddivisione più strutturata e funzionale. Un visitatore potrà visitare soltanto gli articoli delle categorie che gli interessano, anziché "spulciare tutto" il sito.

Pensa ad un quotidiano online. Tutte le news sono inserite in categorie diverse (politica, economia, spettacoli) e a loro volta queste categorie possono essere divise in sottocategorie (polita estera, politica nazionale, politica locale) andando a formare così un albero. Non solo: un articolo può essere assegnato ad una o più categorie. Non c'è limite a quello che puoi realizzare.

strutturacategoriejoomla

Per la creazione e gestione delle categorie, basta loggarsi nell'area amministrativa e cliccare sulla voce CONTENUTI > GESTIONE CATEGORIE

menucategorie

La schermata che hai di fronte ti mostra le categorie già esistenti. Per crearne una nuova basta cliccare sul pulsante verde in alto "Nuovo" e compilare la maschera con i campi richiesti. Una categoria è composta da

  • un titolo (obbligatorio)
  • una descrizione (opzionale)
  • altri attributi e opzioni

creacategorie1

Nell'immagine qui sopra vedi la maschera per l'inserimento dei dati che ti consentono di creare una categoria. Sulla destra troverai un menu a tendina, dal titolo "Categoria Principale". Hai due opzioni: la prima, se stai creando una categoria "madre", lasciare la voce "Nessuna". La seconda, invece, se stai creando una sottocategoria (ad esempio la sottocategoria Esteri che vada a far parte della macrocategoria Politica). In questo caso, seleziona dal menu a tendina la categoria che racchiuderà quella che stai creando.

Puoi anche inserire dei Tags (parole o gruppi di parole) per far in modo che sia più riconoscibile e raggiungibile. Ricordati sempre di selezionare la voce "Pubblicato", altrimenti sarà impossibile farla vedere nel sito.

Vedi ora le linguette in alto:

  • PUBBLICAZIONE
  • PERMESSI
  • OPZIONI

Nessuna di queste è fondamentale, tuttavia è bene dargli un'occhiata.

categorie keywords

Sotto PUBBLICAZIONE puoi scegliere data di creazione, di modifica, assegnare un utente come creatore di quella categoria (di default, ovviamente, sei tu!). Ma la aprte importante è che anche qui puoi inserire una Meta Description e delle Meta Keywords. Perchè? Semplice: per i motori di ricerca.

categorieopzioni

Lasciamo la linguetta PERMESSI così com'è e occupiamoci della linguetta OPZIONI. Qui, a dir la verità, l'unica voce da prendere in considerazione è l'immagine che possiamo assegnare alla categoria. Per avere un effetto grafico più accattivante, è difatti possibile scegliere una foto tra quelle caricate nel nostro sito come "icona" per la categoria. Potrebbe essere utile qualora decidessimo di avere elenchi di categorie non testuali da visivi, formati cioè da sole immagini.

Clicchiamo sul tasto SELEZIONA accanto al campo, sfogliamo le immagini presenti e clicchiamo su Inserisci (tasto blu, in alto a destra nella finestra che si è aperta). Se l'immagine dev'essere ancora caricata, nessun problema. In basso alla finestra popup che si è aperta, andiamo a selezionare "Scegli File"

caricafotoupload

Sfogliamo le cartelle del nostro computer fino a trovare un'immagine adeguata (massimo 10 MB), clicchiamo sul pulsante blu "Inizio Caricamento", attendiamo che il caricamento sia completato e andiamo ad inserire l'immagine.

Le opzioni generali per i contenuti/categorie

Possiamo scegliere tutta una serie di opzioni che regolano il comportamento dei contenuti e delle categorie. Questi, ovviamente, saranno presi in considerazione da Joomla qualora non decidesso di settare, all'interno della singola categoria o contenuto, delle opzioni diverse. Una volta configurate, quindi, agiranno da "comportamento" generale.

Dal menu CONTENUTI > GESTIONE CATEGORIE clicchiamo il tasto "opzioni" che si trova all'esterma destra nella pagina. Si aprirà una schermata del genere:

opzionicategoria123

Qui c'è veramente l'imbarazzo della scelta. Possiamo decidere cosa far vedere in un articolo e la sua posizione (ad esempio, voglio mostrare/nascondere l'autore dell'articolo...oppure voglio mostrare/nascondere la data di creazione etc) ma anche per quanto riguarda le categorie c'è una infinità di possibilità che ci viene fornita. Per quanto riguarda il nostro caso, dalla linguetta "Blog/Articoli in evidenza" possiamo scegliere la modalità di visualizzazione di questi ultimi. Una buona idea è quella di mostrare un articolo principale e poi un numero pari di articoli secondari, inserendo 2 come numero di colonne. Avremo così, nella nostra vista blog, un articolo (il più recente o quello in evidenza) che prenderà maggiore spazio, mentre gli altri compariranno sotto di lui in due colonne.

Salviamo e...la nostra categoria è creata e pronta per accogliere i nostri contenuti. Per fare in modo che questi siano visualizzabili dal visitatore, dovremo creare una voce di menu che sia collegata ad essa.
Vota:
0
 
Guide Joomla - CAMBIARE NOME AL TEMPLATE
YubiKey e Joomla: come utilizzare l'autenticazione...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli