5 segnali che ti dicono: "È ora di cambiare il tuo sito web"

cambiare-sito-web

Il mondo online è il trionfo del proverbio "La prima impressione è quella che conta".

Può non farti piacere, ma è così.

L'unica cosa che ti differenzia dalla concorrenza su internet è il tuo sito web.

È letteralmente il volto della tua azienda e agisce come primissimo "punto di contatto" per quei potenziali clienti che non ti hanno mai visto prima.

Un sito web efficace può generare più contatti di quanti il ​​tuo team di vendita possa mai sognare di attirare.

Di conseguenza, migliore è il tuo sito web più alte sono le probabilità che riesca ad attrarre un maggior numero di persone. Viceversa, più brutto/inutilizzabile/inadeguato sarà il tuo sito web, più alta sarà la percentuale che i visitatori fuggano a gambe levate.

Dopotutto gli basta aprire una nuova finestra del browser, digitare qualche parola e cliccare sul sito del tuo concorrente. Un'operazione di pochi secondi e il cliente è perso per sempre.

Cambiare sito web: i 5 segnali

La visualizzazione da smartphone

Siamo ormai nel 2019, gente.

Le persone che navigano da smartphone sono più di quelle che lo fanno da computer.

E questo è uno standard da alcuni anni. Significa che i tuoi clienti sono abituati a siti web che:

  • Si caricano rapidamente (a nessuno piace perdere tempo)
  • Hanno un look elegante e moderno
  • Forniscono un menu intuitivo (a nessuno piace perdere tempo, di nuovo)
  • Sono ottimizzati per dispositivi mobili
  • Comunicano in maniera chiara, senza troppi discorsi complicati

Non c'è nulla di più fastidioso, quando si effettua una ricerca da mobile, del continuo "stringere e allargare" lo schermo perché il sito web che si sta tentando di caricare non è reattivo.

Un design moderno

Il panorama digitale è in continua evoluzione, e lo stesso vale per il web design: è un'evoluzione del design.

Grafiche che sono state considerate interessanti 15 anni fa sono ormai irrimediabilmente obsolete.

Ciò non significa che devi ogni volta rivoluzionare il tuo sito in base alla tendenza del momento: significa che dovresti avere una buona conoscenza del web design, per garantire che il sito offra un appeal moderno, con buone funzionalità e un'ottima esperienza utente.

Se il tuo sito web non è stato ridisegnato negli ultimi 3-4 anni, è probabile che tu debba effettuare un aggiornamento.

Molti piccoli imprenditori non curano la propria presenza online e ritengono che il loro sito web funzioni in modo adeguato, mentre in realtà stanno perdendo clienti a causa della scarsa attrattiva del loro sito web.

Personalità del marchio e presenza digitale devono coincidere

L'immagine e la personalità del tuo marchio potrebbero essersi evolute negli ultimi anni.

E queste modifiche potrebbero non essere evidenti sul tuo sito web o attraverso la tua presenza digitale.

Dovrai assicurarti che il tuo web design comunichi l'immagine e la personalità del tuo marchio. Colori? Tipi di carattere? Disposizione dgli elementi? Messaggi? Tutti questi e altri concetti si combinano tra loro, per presentare l'immagine desiderata.

L'immagine e la personalità del tuo marchio comunicano informazioni importanti su ciò che riguarda la tua azienda, la tua cultura aziendale e il tuo tono di professionalità.

Il tuo sito web deve essere allineato con questo messaggio, per creare una strategia di branding coerente.

Allinea il design alla tua strategia

Nel corso del tempo, man mano che la tua azienda cresce, i tuoi obiettivi di business potrebbero cambiare.

È importante assicurarsi che il tuo sito web rifletta e si adatti a queste modifiche.

Ad esempio, alcuni anni fa la tua azienda potrebbe aver cercato di utilizzare il sito per generare più contatti e ottenere richieste tramite moduli online.

Tuttavia, ora il tuo obiettivo potrebbe essere cambiato: potresti, ad esempio, voler utilizzare il sito web per presentarti come autorità competente nel tuo settore.

È difficile raggiungere nuovi obiettivi, se il tuo sito web non è progettato per riflettere questi ultimi.

Un sito web deve crescere insieme all'azienda.

Se il sito è fermo, significa che lo è anche l'azienda. E non è un bel segnale.

Scarsi risultati e numeri che non crescono

A seconda del campo di attività, l'obiettivo del sito potrebbe essere quello di generare lead, nuove vendite o fornire informazioni ai potenziali clienti.

Se disponi di strategie di marketing ma ritieni che il tuo sito web non stia funzionando, questo potrebbe essere un segnale che il tuo sito non si rivolge adeguatamente al tuo pubblico.

Uno scarso tasso di conversione è uno dei segnali più chiari che il tuo sito web ha bisogno di una riprogettazione.

Indica che i tuoi utenti non compiono alcuna azione nonostante le visite al sito: di conseguenza, o non trovano quello che stanno cercando, o incontrano dei problemi.

Navigazione confusa, comunicazione poco chiara o scarsa esperienza utente potrebbero essere tra i motivi.

Dovrai individuare il "colpevole" del tuo scarso tasso di conversione prima di intraprendere una riprogettazione completa del sito: altrimenti, potresti finire per creare un sito web aggiornato ma affetto dagli stessi problemi.

Vota:
1
 
Google My Business: cosa fare e cosa NON fare per ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli